Il progetto


Jaju, in alcune varianti meridionali della lingua sarda significa nonno: i nonni sono allo stesso tempo i protagonisti e gli spettatori di una bellissima avventura.

Le pagine su cui state navigando contengono il racconto e le tracce sonore di un’esperienza straordinaria: l’ideazione e la realizzazione di tre programmi radiofonici affidate agli ospiti di tre Residenze Sanitarie Assistite.

Un percorso durato diversi mesi, a cura dell’associazione Teatro Impossibile di Cagliari, col contributo finanziario della Fondazione di Sardegna e, soprattutto, la preziosa collaborazione degli ospiti e del personale delle strutture: Casa San Giacomo (Mandas, CA), Fondazione Stefania Randazzo, Su Planu (Selargius, CA) e Comunità Il Fenicottero (Quartu Sant’Elena, CA)